Natale 2012, NarteA presenta la nuova iniziativa: Fiamme e Ragione

Il 17 febbraio del 1600 si consuma uno degli episodi più drammatici dell’epoca che traghetta il mondo occidentale dalla cristianità medioevale all’illuminismo, passando attraverso il trauma culturale e religioso del Rinascimento e della Riforma. Uno dei protagonisti di questa rivoluzione culturale fu il napoletano Giordano Bruno che, con il suo genio e la sua volontà di andare contro regole imposte da Stato e Chiesa, fu condannato ad abiurare il suo pensiero, considerato eretico e mendace… pena il rogo.

La coerenza di un pensatore si contrappose alla visione rigida di una Chiesa ancora radicata nella religiosità medioevale, giocando un ruolo fondamentale nella storia del conflitto fra religione e filosofia, sanato solo recentemente da Papa Giovanni Paolo II nel Concilio Vaticano Secondo.
L’Associazione Culturale NarteA in collaborazione con l’associazione Neartpolis, in occasione dell’apertura straordinaria del Complesso Monumentale di san Domenico Maggiore presenta “Fiamme e Ragione” una visita guidata teatralizzata interamente dedicata al filosofo napoletano che in quello stesso luogo incontrò per la prima volta la sua Magia Natulare.

fiamme600data


FIAMME E RAGIONE: Giordano Bruno

27 Dicembre 2012 e 3 gennaio 2013

ore 19.30

prenotazione obbligatoria, posti limitati

Quota di partecipazione: € 15,00 a persona


{module [152]}

May also interest you

rimani in contatto con noi

Abbonati adesso e ricevi newsletter settimanali con materiale didattico, nuovi corsi, post interessanti, libri popolari e molto altro ancora!