“Santa Chiara in fabula” e “Anime Pezzentelle”: un week end all’insegna della cultura

Con il bel tempo, il sole che ricomincia a baciare la nostra terra con frequenza e amore, con la voglia sempre più forte di passare la maggior parte del nostro tempo per strada, cresce dentro ognuno di noi il desiderio di divertirsi e spesso anche di conoscere le storie, le tradizioni e la cultura che caratterizzano Napoli. Ed è proprio in occasione della primavera che NarteA raddoppia e triplica i propri eventi e le proprie iniziative, proponendo appuntamenti sempre nuovi e riproponendo quelli di maggiore successo e che godono di una costante richiesta da parte di napoletani e turisti. Questo fine settimana tornano a far parlare di se “Santa Chiara in Fabula, racconti prima della pioggia” – Sabato 20 Aprile 2013 alle 19:00 presso il Complesso Museale di Santa Chiara, e “Le Anime Pezzentelle” – Domenica 21 Aprile 2013 alle 10:30 presso la chiesa di Santa Maria delle Anime di Purgatorio ad Arco:

schiara500
Nel 1656 Napoli fu messa in ginocchio dalla peste. Più di 2/3 della popolazione morì a causa del veloce contagio. Il Monastero di Santa Chiara, fu considerato in quell’epoca un’isola sana dove molte persone di nobile famiglia si rifugiarono per sfuggire al tremendo morbo. I giorni erano lunghi a passare, la vita in un ambiente monastico diventava difficile da gestire e alcuni ragazzi, come diversivo, decidono di ispirarsi al Decameron di G. Boccaccio per passare quelle interminabili ore.
Conoscere la letteratura era proprio delle Donne ed è proprio la giovane Cecilia che decide di ricreare l’atmosfera boccaccesca organizzando un gioco fatto di racconti e di storie, reali o inventate, appartenenti alla città. Fiabe, storie, pettegolezzi, diventano così la cornice di un unico racconto che parla di Napoli partendo proprio dal suo cuore: il complesso di Santa Chiara.

S. CHIARA IN FABULA, RACCONTI PRIMA DELLA PIOGGIA
Sabato 20 Aprile 2013 ore 19.00
prenotazione obbligatoria
Quota di partecipazione: € 15,00 a persona
Loc-anime500

Il Culto dei Morti e delle Anime Purganti ha sempre suscitato un notevole interesse nel napoletano, e visitare uno degli ossari più noti della città è certamente desiderio di molti, soprattutto se alla visita guidata si fonde un approfondimento culturale creato ex-novo dall’Associazione Culturale NarteA.

La visita guidata teatralizzata “Le Anime Pezzentelle” realizzata in collaborazione con Progetto Museo e con L’Opera Pia, accompagnerà i visitatori nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco e nel suo affascinante ipogeo in cui il culto delle anime purganti è ancora vivo nel cuore degli abitanti del quartiere che non dimenticano mai di offrire una messa, una preghiera o dei fiori ogni Lunedì.
In questo insolito “viaggio” gli ospiti, interagendo con gli attori, vestiranno inconsapevolmente i panni del “fedele” che si reca nella Chiesa d’’e cape ‘e morto, dove la presenza di teschi richiama il ricordo di alcune anime. Un connubio tra mistero e cultura, cabala e teatro che lascerà nei visitatori un chiaro e profondo messaggio: non lasciamo che le tradizioni di Napoli scompaiano, soprattutto dal cuore dello stesso “napoletano”.

Quota di partecipazione: 12,00 € a persona
Domenica 21 Aprile 2013 ore 10:30
Prenotazione obbligatoria ai numeri:
339/7020849 – 334/6227785

{module [152]}

 

May also interest you

rimani in contatto con noi

Abbonati adesso e ricevi newsletter settimanali con materiale didattico, nuovi corsi, post interessanti, libri popolari e molto altro ancora!